sabato 15 dicembre 2018

Bando 2018 nuove licenze per i casinò online: lista aggiornata

Published on giugno 11, 2018 by   ·   No Comments

Casinò Online, nuova lista 2018È da gennaio che si vocifera sulle licenze per nuovi casino online e dopo la pubblicazione del bando e le numerose adesioni, finalmente è uscita, dopo tante attese, la lista aggiornata dei nuovi casino online 2018 in Italia. 120 concessioni per 120 nuovi progetti ricchi sicuramente di grandi novità nel settore del gambling. Il rilascio di concessioni nuove permette ai player italiani di assistere a grandi novità ed è proprio per questo che tutti erano con il fiato sospeso.

Nuove grafiche, nuove formule di gioco, buone promozioni, bonus di deposito di cui approfittare e quant’altro. Se i casinò presenti oggi sono interessanti e sicuri, dall’altra molte volte non spiccano di certo per originalità. Anzi, molto spesso possiamo vedere siti molto simili l’uno all’altro e sempre gli stessi giochi. Senza voler denigrare i casinò di cui tutti abbiamo goduto fino ad oggi, la curiosità per le novità che ci attendono è comunque grande. Alcuni sperano in un maggiore contatto umano fra il casinò e il player, altri aspirano invece a un casinò più in stile videogame: fra pochissimo si vedrà chi sarà accontentato.

Perché le nuove licenze casinò in Italia sono importanti

In Italia il gioco d’azzardo online deve seguire regole molto ferree. Questo significa che gli abilitati a offrire questo tipo di servizi sono società precise, contate, con regolare licenza dell’Agenzia dei Monopoli. Questo si traduce con una sicurezza di grande portata per i giocatori: il mercato viene tenuto sott’occhio e i players possono rilassarsi e divertirsi sapendo che i propri dati personali e fiscali sono sotto chiave. Le autorità competenti si occupano, infatti, periodicamente di verificare i servizi offerti, le modalità di gioco, i movimenti finanziari, per poter sempre garantire la correttezza di tutto il sistema.

Grazie a questa struttura ben organizzata, inoltre, agli operatori viene sempre ribadito di favorire la promozione di un gioco responsabile stabilendo limiti di spesa e di deposito. Sulla base di queste valutazioni fiscali, le società pagheranno le tasse allo Stato, che considerando gli importi non potrà che trarne beneficio.

Chi sono i nuovi casinò in lista

Il bando per ottenere la licenza in questione era aperto a tutti gli operatori del settore che potessero offrire giochi a distanza fra quelli riconosciuti dall’Agenzia, come bingo, poker, scommesse, blackjack, slot machine e altri. Non importa se la società sia straniera o italiana, ma deve comunque avere una sede legale in uno degli stati europei. In base alle esigenze del mercato italiano, ai progetti avanzati, alla solidità della struttura e ad altri parametri sono stati scelti alcuni casinò candidati e ne sono stati scartati altri.

Le caratteristiche da avere per la candidatura stessa non erano comunque semplici, il che ha costituito già di per sé una preselezione. Il candidato doveva dimostrare di avere ampie finanze a garanzia, di aver adempiuto agli obblighi previsti, di avere la documentazione per poter fornire tali servizi, di avere solide strutture per permettere il gioco online. Il fatto stesso che i rilasci fossero a numero escluso ha determinato l’esigenza di fare una selezione accurata.

Tags:

Commenti ( 0)

Devi essere loggato per inserire un commento.

Entra in Snai

Entra in Snai

Bonus Poker

Poker Room Bonus
Poker Snai Poker Snai 1050 euro
Virgin Poker Bonus Titan Poker 1000 euro

Poker Snai