sabato 22 settembre 2018

Poker Bluff

Published on dicembre 13, 2011 by   ·   No Comments

Si apre la Settima Lezione della Scuola di Poker che abbiamo preparato per Voi. In questa lezione parleremo dell’arte del Bluff, come e quando bluffare in base alle diverse situazioni in cui ci troviamo, alla fase di gioco ed ai giocatori che abbiamo di fronte.

Questo capitolo è dedicato all’arte del Bluff a Poker. Vi spiegheremo quando e come bluffare, non prima di aver ben studiato ogni singolo aspetto.

Il bluff può essere considerata un’arte del Poker e affinchè possa riuscire al meglio ci sono dei criteri, strategie e segreti da seguire. Innanzitutto spieghiamo, per coloro i quali non lo sapessero, che il bluff consiste nel “fingere” di avere in mano un buon punto e scoraggiare gli avversari a rilanciare per vedere il nostro punteggio.

Per poter bluffare ci sono degli aspetti chiave che dobbiamo valutare:
1. La nostra situazione economica al tavolo da gioco e quella degli avversari.
2. Il tipo di avversario che abbiamo di fronte
3. La posizione occupata al tavolo da gioco.

Da questi primi tre aspetti chiave del Bluff vengon fuori altre tre regole d’oro:
1. Non bluffare mai se i nostri avversari sono in vincita rispetto a noi
2. Non bluffare se hai di fronte avversari molto esperti o che hanno in qualche modo capito il nostro gioco
3. Non bluffare mai se sei primo o secondo di mano

Gli aspetti psicologici del giocatore con cui evitare il bluff sono:
1. Curiosità
2. Diffidenza
3. Non curanza per i soldi
4. Impassibilità nei confronti dei rilanci forti
5. Esuberanza e coraggio
6. Senso del rischio

Invece conviene bluffare quando:
1. Se si è ultimi a parlare e non c’è gioco forte in giro
2. Se si è in vincita rispetto agli altri
3. Se i tuoi avversari sembrano intimoriti o se vi ritengono un buon giocatore

Le caratteristiche psicologiche del giocatore con cui azzardare il bluff sono:
1. Timidezza e insicurezza
2. Giocatore che gioca solo in base al loro punteggio effettivo
3. Giocatore attaccato ai soldi e che non ama rischiare
4. Giocatore novellino che si impressiona ai forti rilanci

Ma come fare a fingere un Bluff? L’atteggiamento da adottare deve seguire uno stile ed un comportamento da campione. Puntare sempre moderatamente senza eccedere e continuare a rilanciare sempre con una certa moderatezza. Mostrarsi sempre tranquillo e mantenere un atteggiamento normale (come se realmente il vostro punteggio fosse alto). Bisognerà valutare bene la situazione della mano, gli scarti degli avversari ed evitare di farvi scoprire dagli avversari.

Andiamo ora ad analizzare il “contro bluff” che consiste nel rilanciare sulla scommessa di un giocatore che si crede stia bluffando. Questo può succedere quando un giocatore è ultimo di mano ed effettua un rilancio esagerato rispetto a tutti gli altri. Caso identico quando tutti hanno detto cip e l’ultimo di mano effettua una puntata molto alta. Nella maggior parte dei casi può trattarsi di un bluff.

In questi casi se ti senti sicuro che il giocatore stia bluffando o anche perchè hai un discreto punteggio in mano ecco cosa puoi decidere di fare:
1. Rilanci per far desistere il tuo avversario dal suo bluff e fargli abbandonare la mano
2. Se lui rilancia su di te puoi contro rilanciare facendogli credere di avere tu un ottimo punteggio in mano.

In questo caso è chiaro che dovrai avere in mano sempre un punteggio discreto per evitare brutte figure e sopratutto per cercare di vincere la mano contro il tuo avversario che potrebbe avere in mano anche una semplice coppia.

Non possiamo non parlare del finto bluff un’azione che può essere definita da gran maestro. Il contro bluff è l’arte sublime del poker e supera come abilità ogni forma di bluff o contro-bluff. Si effettua un finto bluff quando abbiamo in mano un ottimo punto e siamo circondati da avversari che non temono rilanci e che a loro volta hanno buon gioco. A questo punto possiamo fingere di non avere niente in mano, mostrarci indecisi, timorosi. Tentenniamo nel puntare, fingendo di pensarci su, poi spariamo una grossa puntata. Così facendo indurrai gli altri a pensare che tu stia bluffando e per questo vedranno il nostro gioco o addirittura rilanceranno convinti di averti in pugno. A questo punto alla fine dei vari rilanci mostreremo il nostro gioco vincente lasciando tutti di stucco e vincendo un bel piatto.

Tags: , , ,

Commenti ( 0)

Devi essere loggato per inserire un commento.

Entra in Snai

Entra in Snai

Bonus Poker

Poker Room Bonus
Poker Snai Poker Snai 1050 euro
Virgin Poker Bonus Titan Poker 1000 euro

Poker Snai