domenica 20 ottobre 2019

Poker, ecco quando bluffare – Parte 4

Published on luglio 19, 2012 by   ·   No Comments

Come abbiamo visto ci sono bluff giocati in modo scriteriato, ma ci possono essere anche bluff giocati in modo buono e redditizio e sono questi quelli che i giocatori di un certo livello portano a termine con continuità. Se volete diventare dei buoni giocatori di poker dovrete apprendere come portare a termine dei bluff che abbiano un risultato positivo. Il giocatore A sarà il nostro bluffatore ed in mano ha sempre JT, ma questa volta non saranno dello stesso seme. Il board vede 9, 8, 5 e ci sono due quadri sul tavolo. Il primo a parlare è il giocatore B che punta ed il giocatore A non attende un secondo e chiama la puntata del suo avversario pensando che non abbia niente in mano. I Turn è una carta di quadri, un 6 per l’esattezza e questo apre nuovi scenari ad entrambi i giocatori. Il giocatore B in questo caso farà check attendendo il comportamento del giocatore A che ovviamente punta fingendo di aver chiuso un Colore. Ora il giocatore B è in difficoltà a meno che non abbia lui stesso “incastrato” un coloro e abbia fatto slow play per far puntare il suo avversario, ma non è questo il caso. In ogni caso il giocatore B chiama, non convinto della puntata del giocatore A. Fermiamoci un attimo, anche se il giocatore B avesse puntato invece di fare check, il giocatore A avrebbe potuto rilanciare per iniziare il suo bluff e costruire la sua strategia e dimostrando una mano ancora più forte. Torniamo però al nostro esempio primario e ci troviamo al River che è un 2 non influente nel gioco ed il giocatore B fa ancora check dimostrando debolezza e di conseguenza il giocatore A deve puntare forte per dare concretezza al su bluff. Entrambi i giocatori agiscono in modo corretto, quindi molto dipende dalla lettura al tavolo, il giocatore B potrà chiamare se intuirà il bluff del giocatore A, ma con la puntata sul Turn e River il giocatore A ha giocato alla perfezione le sue opportunità di portare a casa il piatto senza avere un punto con un buon bluff.

Tags: ,

Commenti ( 0)

Devi essere loggato per inserire un commento.

Scuola Poker