sabato 26 maggio 2018

Poker Percentuali Vincita

Published on dicembre 12, 2011 by   ·   No Comments

Un’attenta analisi sui Pott Odds e sulle probabilità di vincita a Poker.  I Pot odds sono il rapporto tra l’ammontare di denaro nel piatto e l’ammontare dei costi per rimanere nella mano. Tabelle, grafici e calcolo di probabilità dopo il flop e delle posssibilità di vincita.

I Pot odds sono il rapporto tra l’ammontare di denaro nel piatto e l’ammontare dei costi per rimanere nella mano. Ad esempio se scommetti $10 per un pot di $100, la tua scommessa viene pagata 10: 1 se vinci. Tale rapporto (il “pot odds”) deve essere superiore alla probabilità di vincere. Per un flush draw con una carta a venire, le probabilità sono 4: 1 contro il flush. Effettuare un call quando sei in un flush draw ed il pot odds e’ 10:1, e’ una buona giocata. Effettuare un call nella stessa situazione quando il pot odds e’ 2:1, e’ una cattiva giocata. Le tue probabilità di vincita non sono cambiate , ma la vincita in sé lo e’, e questo deve essere alla base della decisione. Lo scopo del Poker e’ vincere soldi, non partite.

Prima di proseguire andiamo a vedere quelli che sono i significati delle espressioni usate comunemente nel gioco del poker e che noi useremo nel proseguo del paragrafo.

Pair: Coppia, due carte dello stesso valore (esempio 10e 10)
Straight Flush Draws: due carte dello stesso seme (esempio 10 ed 8 di cuori) che potrebbero formare una scala a colore (in caso di uscita delle carte J 9 e Q )
Straight Draws: due carte di seme diverso (esempio 10ed 8 ) ma che possono formare una scala
Flush Draws: due carte dello stesso seme che non possono però formare una scala
No Draws: due carte di seme diverso che non possono formare alcuna scala (esempio Qe 4)
Flop: la fase in cui il Dealer (o mazziere) gira le 3 carte comuni sul tavolo

Le tabelle e i grafici che seguono forniscono alcuni dati statistici necessari per calcolare la probabilità del piatto, sia prima che dopo il flop.
Le tabelle ed i grafici evidenziano tre punti principali, ovvero:

1. Straights e flushes sono rari dopo il flop. A meno che non vi sia un gran numero di giocatori che entrano in gioco, raramente si ha un pot odds corretto per giocare solo con uno straight o flush.
2. A meno che non disponi di un 10 o di una carta più alta, raramente avrai la mano migliore dopo il flop.
3. Non hai buoni pot odds per entrare in gioco con carte basse. La persona con le carte migliori dopo il flop e’ quella che ha più probabilità di vincere. Per quasi tutte le situazioni comuni le possibilità sono inferiori al 50% .

Adesso andremo a studiare le probabilità di avere una particolare mano dopo il flop. La prima tabella presenta le probabilità avendo come mano iniziale pair, flush draw, e no draw group. Straights e straight flushes non sono possibili dopo il flop con mani iniziali che rientrano in questo gruppo. Naturalmente qualsiasi coppia di carte potrebbe trasformarsi in uno straight o straight flush durante la mano se arrivano le carte giuste. Per le mani di partenza che rientrano nei gruppi straight draw e straight flush draw, le probabilità al flop sono più complicate da riassumere. Con carte di partenza collegate, come 9-8, si hanno più probabilità rispetto a carte con un gap, tipo 9-7. Per riassumere le probabilità, straight draws e straight flush draws devono essere suddivise in quattro gruppi: collegati (9-8), con un gap (9-7), con due gap (9-6), con tre gap (9-5).

Uno straight draw con carte rientranti nell’ultimo gruppo, può solo sfociare in uno straigh dopo il flop ( 9 high). Con carte collegate (9-8) si hanno quattro possibilità per uno straight dopo il flop (Q – high, J – high, 10 – high, 9- high). Ogni possibilità di straight ha una probabilità di verificarsi dello 0,3265%.

La seconda tabella, mostra le probabilità dopo il flop per le diverse categorie di straight draw. La terza tabella mostra le probabilità di partenza per le carte che sono straight flush draws. In questo caso, le probabilità per uno straight ed un flush sono leggermente ridotte rispetto a quelle per uno straight draw o un flush draw . Il motivo è che una piccola parte degli straight e dei flush risulteranno in straight flush. Nota che anche quando sono possibili, straight e flush si verificano con una possibilità non superiore all’1%.

Dopo il flop, e’ il numero delle carte nascoste che può migliorare una mano e che determina le probabilità per il turn o river. Ad esempio, se hai un open-ended straigh draw, otto carte sono in grado di migliorare le tue possibilità verso uno straight. Con due carte a venire si ha il 31,5% di possibilità di fare straight, ma con una sola carta a venire, la probabilità scende al 17,4%.

Di seguito troverai uno schema sulle situazioni comuni e le possibilità di miglioramento. Conoscere queste possibilità e’ essenziale per il calcolo delle probabilità del pot.

Tags: , ,

Commenti ( 0)

Devi essere loggato per inserire un commento.

Entra in Snai

Entra in Snai

Bonus Poker

Poker Room Bonus
Poker Snai Poker Snai 1050 euro
Virgin Poker Bonus Titan Poker 1000 euro

Poker Snai