sabato 26 maggio 2018

Tattiche nel gioco post-flop

Published on dicembre 17, 2011 by   ·   No Comments

Se non hai una buona mano non dovresti investire denaro supplementare dopo il flop. Un buon giocatore di poker dovrebbe sempre “fiutare” quando una mano che può sembrare mediocre può essere invece la migliore e viceversa quando una mano apparentemente forte potrebbe in realtà non esserlo (e andrebbe fatto un fold).

Dopo il turn
Dopo il turn, le scommesse raddoppiano. Il tuo giudizio sugli avversari e sui pot odds dovrebbe indicarti quando rimanere in gioco. Impara a mettere gli avversari in una mano ed a giocare di conseguenza. Investi il tuo denaro in proporzione alle dimensioni del pot.

Quando i tuoi avversari hanno un draw (una mano come una scala o un colore che ha bisogno di una quinta carta per completarsi), è necessario scommettere per proteggere la tua mano. Molti principianti cadono nell’errore di non scommettere con mani buone ( pensando che ciò metterebbe in allerta gli avversari sul fatto che si ha una mano buona) e chiamano con carte deboli nella speranza di avere una carta vincente. Questo è l’esatto contrario di ciò che andrebbe fatto. Quando hai la mano migliore, devi puntare e forzare gli altri giocatori a pagare per eliminarti.

Facendo loro vedere carte supplementari senza scommettere equivale a dar loro infinite pot odds gratuitamente. È necessario forzare gli avversari a prendere decisioni. Non preoccuparti di nascondere la forza della tua mano. Vinci più soldi scommettendo con carte buone, perché i tuoi avversari al tavolo imparano a rispettare le tue scommesse ed a fare fold con mani marginali. Potresti vincere uno scontro con una mano forte, ma vinci sempre quando i tuoi avversari fanno fold, non importa con quali carte.

Se molte persone sono in un draw per batterti, le probabilità indicano che almeno uno di essi ci riuscirà. Questa situazione è conosciuta come collusione implicita. Se, per fini pratici, i tuoi avversari colludono contro di voi, è meglio rimanere in gioco, con un prezzo il più basso possibile. Collusioni implicite si verificano più frequentemente quando il pot e’ grande dall’inizio (molti chiamano rilanci pre flop) ed ognuno ha i pot odds corretti per rimanere, non importa quanto grandi sono le probabilità contro il loro draw.

Quando si è in un draw, ci sono casi in cui è corretto chiamare le scommesse, quando il piatto è piccolo, a condizione che le dimensioni del piatto che ci si aspetta di vincere è grande abbastanza per giustificare ciò. In questo caso, stai basando la tua decisione sul rapporto costo/vincita. Questa stima prevede che tu vagli il comportamento dei tuoi avversari e le loro intenzioni. Ad esempio, in un gioco con un piccolo pot dove ci si aspetta ulteriori chiamate in seguito oppure un altro giro di scommesse, e’ corretto chiamare.

Tags: ,

Commenti ( 0)

Devi essere loggato per inserire un commento.

Entra in Snai

Entra in Snai

Bonus Poker

Poker Room Bonus
Poker Snai Poker Snai 1050 euro
Virgin Poker Bonus Titan Poker 1000 euro

Poker Snai